Ricevi nella Tua mail la notifica della pubblicazione di un nuovo video. Inserisci il tuo indirizzo email quì:    “?


Per Segnalare un EVENTO Scrivi a:

 

Ordinazione Sacerdotale di DON FERNANDO DELLOMONACO

Giovedì 17 Settembre 2009, presso la Basilica Cattedrale di ORIA, si è svolta la Cerimonia dell’ORDINAZIONE SACERDOTALE del giovane Oritano DON FERNANDO DELLOMONACO. Ha celebrato il rito Mons. MICHELE CASTORO, presente anche il ArciVescovo della DIOCESI di SCUTARI, in ALBANIA, Mons. ANGELO MASSAFRA. Già da piccolo, all’età di 11 anni, quando esattamente 14 anni fa, il 17 Settembre 1995, partecipò al suo primo pre-seminario presso il Seminario Vescovile di ORIA, manifestava il forte desiderio di diventare Sacerdote. Per quasi 9 anni, svolge parte del sacerdozio presso la Parrocchia di SAN FRANCESCO D’ASSISI di ORIA, fino a quando si trasferisce in Albania, presso la Chiesa di SAN ROCCO, nella diocesi di SCUTARI, e dove ha scelto di restare ancora un anno, per continuare la sua Missione di aiutare il popolo Albanese. Anche il fratello minore, PASQUALE, ha intrapreso la stessa vocazione a diventare presto Sacerdote. Nel video, le fasi salienti della Cerimonia di Ordinazione, e alcuni momenti della sua prima Santa Messa celebrata da Sacerdote, nella Parrocchia di SAN FRANCESCO D’ASSISI, domenica 20 Settembre.

don_fernando2009


Inaugurazione Nuova Chiesa dedicata a SAN BARSANOFIO

Sabato 12 Settembre 2009, si è svolta la Cerimonia di “Inaugurazione del Nuovo Complesso Parrocchiale di SAN FRANCESCO di PAOLA” e la “Consacrazione della Nuova Chiesa dedicata a SAN BARSANOFIO”, Patrono della città di ORIA e dell’intera Diocesi Oritana. La Nuova chiesa, ubicata in Via CADORNA, è stata Ufficialmente Consacrata dall’Arcivescovo della Diocesi Mons. MICHELE CASTORO in una suggestiva cerimonia, dal “bussare” Tre volte alla portone della Chiesa, alla posa delle Sacre Reliquie all’interno dell’Altare. Progettata dall’Architetto Oritano RICCARDO RAMPINO nel 1998, incarico ricevuto dal Vescovo di allora, Mons. ARMANDO FRANCO, i lavori di costruzione iniziano l’8 Agosto 2002. L’intera struttura è costata quasi 3.000.000 di Euro, gran parte del finanziamento è venuto dalla Diocesi di ORIA, dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e dall’8 per mille donato nelle dichiarazioni dei Redditi. Il video raccoglie quasi integralmente l’intera Cerimonia della Consacrazione.

N.B. – Nel caso si abbiano problemi nel visionare il video dovuto alla durata dello stesso, con connessioni ADSL inferiori a 2 Mega, si consiglia di cliccare su logo sottostante per attivare il video, e non appena inizia, cliccare sul pulsante “PAUSE” che compare sul video, ed attendere che la “LINEA GRIGIA” arrivi fino al termine, ed a questo punto cliccare sul simbolo di “PAUSE” per far ripartire il video.

nuova_chiesa

CENNI PROGETTUALI della Chiesa a cura dell’Architetto RICCARDO RAMPINO:

Posiziona e muovi il cursore del mouse sull’icona a sinistra e clicca quando compare la scrittaVIEW IN FULLSCREEN”.

CACCIA al TESORO MEDIEVALE – IX ediz. 2009

Organizzata dall’Associazione S.I.N.G. – ORATORIO “VOLANTE” Don BOSCO onlus, presidente ROBERTO SCHIFONE, con il Patrocinio della Presidenza della Regione Puglia, si è svolta Giovedì 10 Settembre 2009, la 9ª edizione de “LA GRANDE CACCIA AL TESORO MEDIEVALE” nel centro storico di ORIA. Il gioco è stato pensato nel centro storico di Oria per far vivere alle famiglie partecipanti il centro storico della nostra città che molte volte è dimenticato, e soprattutto per riscoprire (o scoprire) le bellezze che il nostro centro storico nasconde, e molte volte non conosciamo. Circa 130 ragazzi, suddivisi in varie squadre, percorrendo un itinerario nelle vie del centro storico di ORIA, sono andati alla ricerca di personaggi dislocati lungo il percorso, superando delle prove che gli stessi personaggi imponevano affinchè la prova fosse superata, e passare alla fase successiva, quella della ricerca vera e propria del tesoro, che consiste in un “buono premio” di € 800. Quest’anno sono state premiate le seguenti categorie: Squadra con maggior numero di ultra 65enni (forniti di documenti d’identità) - Squadra meglio organizzata (gadget, vestiti, ecc.) - Squadra con maggior numero di bambini - Squadra prima classificata alle prove - Squadra prima classificata nella caccia – squadra più numerosa.

caccia_tesoro_2009

QUI’ il video dell’edizione 2008

Punteggi, squadre e altro saranno pubblicati al più presto.


“LA RIZZETTA SBAGLIATA” - Commedia

All’interno della Rassegna Teatrale in Vernacolo “SAN PIO DA PIETRELCINA” (a cura del Centro EDucativo ROgazionista), è andata in scena il 19 Agosto 2009, nel Piazzale dell’Istituto Antonio, la COMPAGNIA ORITANASARTAMINZIPPI” con la commedia in atto unico scritta da GIUSEPPE D’AMICO e PIERINO MONACOLA RIZZETTA SBAGLIATA”, per la regia di PERINO MONACO. E’ la storia di un malcapitato che ricoverato nell’Ospedale di Oria, finisce tra incomprensioni con i medici e un litigio con il primario, ad essere dimesso dal Nosocomio Oritano, per uno scambio di ricetta, con una diagnosi di malato terminale, praticamente gli rimangono poche ore di vita, cosa che poi chiarito lo scambio delle ricette, suo malgrado si convince, che tutto è dovuto alle “grazie” di sua moglie. La compagnia Teatrale “SARTAMINZIPPI” nasce nel 1999, con l’intento di far conoscere e divulgare le tradizioni, gli usi e costumi, i proverbi e le espressioni tipiche del vernacolo Oritano. Tutte le commedie rappresentate dalla Compagnia infatti, che siano scritte dagli autori della stessa compagnia, o tradotte e adattate da autori famosi, sono sempre incentrate, curando il lessico del vernacolo Locale.

N.B.-Nei titoli iniziali del video vi è un errore ortografico sul nome della Compagnia, sfuggito durante la fase di montaggio!

commedia_rizzetta_sbagliata_2009

PERSONAGGI (in ordine di apparizione) E INTERPRETI:

“Ngiccu Popripopri “- lu moribonduAntonello D'Amico
”Disdemula” - la mugghieriRita Labbro Francia
”Ton Cicciu ti la posta” - Cumpari ... ti famigliaLeonardo Pistone
”Angiulinu Piricuccu” - nfirmieriGiovanni Trentino
”Salvatori Cibbuleu” - lu Sinnucu
Mimmo Delli Santi
”Tonna Sufrasia” - la vicesinnaca
Benedetta Miglietta
”Tottori Frisuloni” - lu primariuDario De Nuzzo


Festa San BARSANOFIO - 2009

Domenica 30 Agosto 2009, si è festeggiato ad ORIA il Santo Patrono della Città e dell’intera DIOCESI Oritana, SAN BARSANOFIO. Festa purtroppo che verrà ricordata sicuramente anche per la tragica scomparsa di due giovani fidanzati di Oria, SERENA RE (19 anni) e GIAMPIERO MASCIALI (23 anni), deceduti in un incidente stradale sulla ORIA-TORRE S. SUSANNA la sera del 28 Agosto. Quest’anno, in occasione del CENTENARIO di SAN ANNIBALE, si è voluto far “incontrare” i due Santi. In questo video le immagini di tutte le fasi della cerimonia, la partenza delle due processioni dalla Basilica per SAN BARSANOFIO, e dal Santuario di SANT’ANTONIO per SAN ANNIBALE, con l’incontro dei due Santi in via A. M. di FRANCIA. Incontro proseguito nel Piazzale dell’Istituto Antoniano, in cui Padre NICOLA (direttore dell’Istituto), ha raccontato la storia dei due Santi. In seguito, la processione con SAN BARSANOFIO, ha proseguito per le vie della città, facendo sosta dinnanzi alla chiesa di SAN FRANCESCO di PAOLA per la benedizione, ed infine in Piazza Manfredi, in cui è stata l’occasione per fare i saluti delle autorità al Vescovo MICHELE CASTORO, nominato da poco ArciVescovo dal Papa BENEDETTO XVI, che lascia la DIOCESI di ORIA per andare alla DIOCESI di MANFREDONIA.

San_Barsanofio_2009

Note Biografiche del Santo Patrono della Città e Diocesi di ORIA:

La figura di San BARSANOFIO di GAZA, monaco di origine egiziana, si colloca nel contesto geografico e spirituale del deserto della Palestina, ove visse in perfetta solitudine, facendo della sua esistenza terrena uno spazio abitato dal silenzio, nella lotta spirituale e nella preghiera, per la ricerca della pura contemplazione di Dio. Tuttavia, egli non si sottrasse a quanti domandavano il suo consiglio. Statua_S_Barsanofio_Oria Da questa opera di direzione spirituale, hanno origine le LETTERE di SAN BARSANOFIO, pubblicate per in totale di 848 insieme con quelle del suo compagno e discepolo GIOVANNI di GAZA, detto “IL PROFETA”. Traspaiono, insieme con un’intensa spiritualità e una perfetta assimilazione della scrittura, il dono carismatico di leggere nel cuore umano le più intime domande e una sapiente pedagogia per la crescita dell’uomo interiore.

Le leggende miracolistiche legate al santo sono numerose, ma le più ricordate restano:
durante l'assedio della città di Oria avvenuto nel '500 ad opera degli spagnoli, il Barsanofio sarebbe apparso armato di spada al comandante spagnolo scoraggiando la presa della città; durante la seconda guerra mondiale avrebbe steso il suo mantello blu provocando una fitta pioggia, che avrebbe impedito agli alleati di bombardare la città di Oria. Alcuni aviatori americani riferiscono che in cielo apparve un uomo dalla folta barba grigia che stendeva il suo mantello a protezione di Oria.
SAN BARSANOFIO morì in tarda età verso il 540 d.c., e la sua immagine fu riprodotta nella chiesa di S. Sofia a Costantinopoli insieme con quella di Antonio, Efrem ed altri santi. Tra i padri del deserto egli è ricordato come il “GRANDE ANZIANO”. La sua memoria è festeggiata in Oriente il 6 Febbraio. Il Martirologio Romano lo commemora l’11 Aprile. Il 30 Agosto la Chiesa Oritana ricorda la traslazione delle reliquie, avvenuta verso l’anno 850 d.c. ad opera di un monaco palestinese. Accolte dal Vescovo TEODOSIO, furono collocate nella cripta di una antica basilica, ancora oggi esistente presso la porta della città. Distrutta questa dai Saraceni, per lungo tempo se ne perdette il ricordo. Furono ritrovate, si dice in seguito ad una visione, dal sacerdote Marco e trasferite nella cattedrale dove sono tuttora. Si narrano diverse leggende una delle quali dice che, mentre le reliquie del santo stavano per essere rubate il suo braccio si sarebbe aggrappato ad una colonna appena fuori una porta della città (odierna porta degli ebrei o Taranto) rimanendo così ad Oria.
La chiesa di Oria festeggia la memoria di san Barsanofio il 20 febbraio ed il 29/30 agosto.


Premio FEDERICO II – VI ed. 2009

Video sintesi delle 4 serate, 23-24-25-26 Luglio 2009, della manifestazione “PREMIO FEDERICO II – PREMIO ALLE ARTI E ALLE IMPRENDITORIE”, ideato dallo stilista oritano GIULIO CAFORIO, giunto quest’anno alla edizione. Condotto dal giornalista oritano VINCENZO SPARVIERO, sono intervenuti ospiti come: GIULIA MONTANARINI, PIPER, PLATINETTE, ROCCO PIETRANTONIO, AIDA YESPICA. Ogni serata ha avuto un tema portante: il 23-“MISS TEENAGER”, elezione di MISS TEENAGER, il 24-“ORIA IN PASSERELLA”, il 25-“MODA e MUSICA” e il 26-“LA NOTTE DEI PREMI”. In questo video sono raccolti alcuni momenti di moda, spettacolo e musica delle 4 serate. Di seguito una foto gallery di Alessandro Caniglia.

premio_federico2009

QUI’ un Video-Trailer realizzato da Angelo Dell’Aquila



alex_camig

 

Piccola Foto Gallery dell’evento gentilmente concessa dal Fotografo amatoriale di Oria ALESSANDRO CANIGLIA (foto a sinistra). Altre foto di questo ed altri eventi sono disponibili sul suo sito: www.alessandrocaniglia.it

2fi1e0ev



 

Ultimi 10 Video

Video più visti

ultimi commenti


© ORIAinVIDEO 2008-2011 - Tutti i diritti Riservati | Richiede Adobe Flash Player  [DOWNLOAD] | Browser Compatibili: IE7+: FF3+: Safari3+: Chrome3+: Opera9+ |